26/04/2013 -

Atti sessuali con un dodicenne, arrestato un uomo in provincia

E’ stato colto in flagrante e si trova in carcere. Arrestato anche per produzione e detenzione di materiale pedoporonografico

 

CATANIA. Un uomo di 36 anni è stato arrestato in provincia di Catania da agenti del Compartimento Polizia Postale del capoluogo etneo per atti sessuali con un minore, produzione e detenzione di materiale pedopornografico. L'arresto è avvenuto in flagranza di reato la settimana scorsa, ma è stato reso noto solamente stamane. Il gip di Catania ha convalidato l'arresto ed emesso contestualmente un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'attività investigativa, coordinata dalla Procura Distrettuale etnea, è stata avviata a seguito di una sospetta assidua frequentazione dell'uomo, segnalata alla Polizia, con un dodicenne, sia nel negozio dove l'arrestato era impiegato come commesso sia in luoghi pubblici nel tempo libero. Intercettazioni, pedinamenti e perquisizioni disposte dai pm Marisa Scavo e Lina Trovato hanno consentito di accertare che l'arrestato aveva compiuto atti sessuali con il bambino e che in alcune occasioni in cui si erano incontrati aveva fotografato il minore con il cellulare. Le immagini prodotte erano state archiviate sul computer dell'uomo, nel quale la polizia ha scoperto anche numerosi video pedopornografici verosimilmente scaricati da Internet con software di file sharing. La lunga e complessa indagine, condotta sia con strumenti tecnologici che con tradizionali attività di polizia, ha permesso un costante monitoraggio dell'indagato e gli elementi di prova raccolti hanno indotto l'uomo a rendere piena confessione innanzi ai magistrati. Nel corso di una perquisizione domiciliare, inoltre, l'indagato è stato trovato in possesso, in quanto collezionista, di una grande quantità armi e munizioni, parte delle quali detenuti legittimamente e in parte contravvenendo alla normativa in materia di armi.

CATANIA