15/02/2013 -

Viadotto di Scala Greca,
divieto ai mezzi pesanti

Foto di archivio

Provvedimento immediatamente esecutivo dopo il sopralluogo di ieri: ci sono anomalie nella struttura

 

di VINCENZO CORBINO

SIRACUSA. Vietato da oggi lungo il tratto compreso tra viale Scala Greca e contrada Targia il transito sul viadotto per i mezzi con una massa superiore a 7,50 tonnellate. Lo ha disposto con un'ordinanza il dirigente del settore «Mobilità e trasporti» del Comune, Giuseppe Amato, che ha anche previsto l'obbligo di distanza di venti metri tra i mezzi che procedono lungo lo stesso senso di marcia sul viadotto. Il provvedimento è immediatamente esecutivo dopo il sopralluogo effettuato ieri dai tecnici del settore "Opere nuove" del Comune che hanno riscontrato anomalie alla struttura ed hanno disposto ulteriori approfondimenti tecnici che saranno coordinati da Antonio Badalà. Con la stessa ordinanza è stato anche disposto il restringimento della carreggiata a due corsie della larghezza di tre metri per ciascun senso di marcia. Prima e dopo il viadotto, verranno installate segnaletiche di preavviso. L'allarme sulle condizioni di degrado dei piloni e dell'intera struttura era stato lanciato due giorni fa dal consigliere di Tiche, Fabio Fazzina.

SIRACUSA