04/02/2014 -

Siracusa, i bus per gli studenti: «Ripristinate le linee»

 

SIRACUSA. Riparte il servizio di trasporto scolastico per le zone balneari e la periferia. Ad annunciarlo è l’assessore comunale alle Politiche scolastiche Alessio Lo Giudice. I bus saranno di nuovo in strada a partire da domani e serviranno tutte quelle zone dove quotidianamente non arrivano i mezzi dell’«Ast». «Ripristiniamo questo servizio - ha spiegato Lo Giudice - in maniera tale da venire incontro alle esigenze delle famiglie». In particolare, i bus arriveranno in aree della città come l’Isola, l’Arenella, alcune zone di campagna di Cassibile così come l’area di Tivoli. Il servizio, che per quest’anno scolastico non era ancora stato avviato, è riservato agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Per quanto riguarda le secondarie di secondo grado solo per le prime e seconde classi. «Garantiremo il servizio - ha continuato l’assessore comunale alle Politiche scolastiche - fino alla fine dell’anno». Per il futuro, l’amministrazione comunale è intenzionata a cambiare radicalmente strategia. «L’idea - ha continuato Lo Giudice - è di procedere a una gara diversa e per un periodo più lungo. Vogliamo istituzionalizzare il servizio e consolidarlo nel tempo. Per farlo dobbiamo adesso verificare le risorse a disposizione per poi inserirle nel bilancio pluriennale e garantire così il servizio fin dall’inizio dell’anno scolastico». Ga.Ur.

SIRACUSA