VIDEO Catania (19/08/2014)

Giarre, un incendio "svela" fucili e munizioni nascosti

GIARRE. I carabinieri della Stazione di Macchia, coadiuvati dai colleghi del Nucleo artificieri, nella tarda mattinata odierna, in via delle Zagare a Macchia di Giarre, hanno scoperto 4 fucili e una pistola quasi del tutto distrutti dalle fiamme, oltre a un non precisato numero di munizioni, tra i resti di un incendio estinto da pattuglie antincendio del Corpo forestale e dei vigili del fuoco. Sono stati questi ultimi che insospettiti da scoppi simili a esplosioni di proiettili, una volta estinto l’incendio hanno immediatamente avvertito i carabinieri. Le indagini comunque proseguono attraverso apposite analisi tecniche e scientifiche per stabilire se possa trattarsi di armi nascoste da ignoti. Un dato è certo, questi continui incendi in una zona vicina ad abitazioni e una casa di ricovero, proprio alle spalle del più grande plesso scolastico di scuola di base e della caserma degli stessi carabinieri, sta preoccupando i residenti. Qualche settimana addietro in un nostro servizio avevamo dato voce a questi ultimi che denunciavano lo stato di degrado e di incuria di un luogo lasciando abbandonato dopo le opere di urbanizzazione primaria, a causa della scadenza della licenza di fabbricazione agli aventi diritto. Per lunghe ore la zona in cui sono state trovate le armi, documenta dal nostro video, è stata presidiata dalle forze dell’ordine che hanno setacciando i terreni limitrofi, lavorando nel più assoluto riserbo, alla ricerca di indizi che possano portare al proprietario delle armi e delle munizioni ritrovate, sulle cui tracce già sarebbero. Il servizio di Mario Pafumi
IN PRIMO PIANO
LETTERE ALLA DIREZIONE
Per vedere pubblicate le tue lettere
scrivi a postaweb@gds.it
o clicca su
"Scrivi alla direzione"
Le mail potranno essere pubblicate anche sul Giornale di Sicilia cartaceo e non devono essere più lunghe di 20 righe