07/10/2010 -

Abuso d'ufficio, assolto il sindaco di San Giuseppe Jato

Giuseppe Siviglia, insieme al tecnico comunale Filippo Roppolo e Onofrio Grullo, sono stati giudicati non colpevoli in quanto "il fatto non sussiste"

 

SAN GIUSEPPE JATO. La terza sezione del Tribunale di Palermo ha assolto "perché il fatto non sussiste" il sindaco di San Giuseppe Jato Giuseppe Siviglia, il tecnico comunale  Filippo Roppolo e Onofrio Gullo. Erano accusati di abuso d'ufficio.    La vicenda era scaturita da un esposto presentato dall'allora presidente del Consiglio comunale di San Giuseppe Jato Mario Rizzo, dai consiglieri Francesco Miceli, Antonino Alfano, Valeria di Giorgio, su alcune irregolarità per il conferimento dell'incarico a Onofrio Gullo per la progettazione preliminare e definitiva di un palazzetto dello sport con annessa piscina.     "Ero sicurissimo della mia assoluzione - dice Giuseppe Siviglia, assistito dall'avvocato Loredana Lo Cascio - ho sempre lavorato con la massima trasparenza a favore dei miei cittadini. Ancora una volta viene dimostrata l'incompetenza di alcuni soggetti politicamente pericolosi che hanno costituito un ostacolo per lo sviluppo del paese".

CRONACHE